Appalto RFI per velocizzare la tratta ferroviaria Lamezia Terme – Catanzaro Lido

Valgono oltre 165 milioni di euro i lavori sulla linea ferroviaria calabrese

RFI S.p.a. ha indetto una gara di appalto per affidare la progettazione esecutiva e l’esecuzione dei lavori relativi alla linea ferroviaria Lamezia Terme – Catanzaro Lido. Nello specifico, gli interventi hanno lo scopo di velocizzazione la tratta attraverso una modifica al tracciato tra Lamezia Terme e Settingiano e mediante l’elettrificazione della tratta Lamezia Terme – Catanzaro Lido.

Il bando, del valore complessivo di oltre 165 milioni di euro, è finanziato dal PNRR per potenziare le ferrovie.

C’è tempo fino al 23 novembre prossimo per presentare le offerte.

SCARICA IL BANDO DI GARA

Vediamo gli altri dettagli del bando.

Lo stanziamento per i lavori ferroviari sulla tratta Lamezia Terme – Catanzaro Lido

L’importo complessivo posto a base di gara per la realizzazione dei lavori ferroviari, come da progetto definitivo, ammonta a 165.529.794,73 euro netti di cui:
• oneri per l’attuazione dei piani della sicurezza non soggetti a ribasso: 9.353.234,70 euro
• Progettazione esecutiva comprensiva della redazione del Piano della Sicurezza: 2.886.106,57 euro
• Lavori: 152.143.873,36 euro, di cui: 131.225.264,86 euro per prestazioni a corpo e 20.918.608,50 euro per prestazioni a misura
• BOE: 1.146.580,10 euro

L’appalto è finanziato con i fondi del PNRR a valere sulla Missione 3 “Infrastrutture per una mobilità sostenibile”, Componente 2 “Investimenti sulla rete ferroviaria”, per la quale sono stati stanziati complessivamente 24,77 miliardi di euro.

Quando devono terminare i lavori alla linea ferroviaria

I lavori dovranno concludersi entro 1.100 giorni, ovvero in circa tre anni, a partire dalla data del verbale di consegna degli stessi.

Come partecipare e la scadenza del bando

La gara si svolge digitalmente tramite la piattaforma telematica di RFI S.p.a.
La scadenza fissata per presentare le offerte è il 23 novembre 2023 alle ore 12. Nella prima seduta, che si terrà alle 9:30 del successivo 27 novembre, le proposte saranno valutate adottando il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa, ai sensi del D.lgs. 36/2023.

SCARICA IL BANDO DI GARA

Potrebbe interessarti

Bando Reggio Calabria: efficientamento del museo archeologico

C’è tempo fino al prossimo 24 aprile 2024 per presentare un’offerta e aggiudicarsi il bando