Fonte: bando di gara

Appalto Treviglio: riqualificazione della biblioteca centrale

Stanziati oltre 3,2 milioni di euro per la creazione di nuovi spazi, anche destinati all’infanzia

Il Comune di Treviglio ha indetto un bando di gara che ha per oggetto la progettazione esecutiva e l’esecuzione dei lavori relativi al progetto di recupero e rifunzionalizzazione della biblioteca centrale della città.
Gli interventi si concentreranno nell’ala est, che attualmente ospita il deposito dei libri, e i locali sul lato ovest, a fianco dell’ingresso principale. Più in particolare, nell’ala est sarà realizzato un nuovo edificio con la sala lettura al piano terra e una sala dei libri antichi al primo piano. L’ala ovest, invece, sarà destinata a biblioteca dell’infanzia, con nuovi locali dedicati.

Il bando, del valore di oltre 3,2 milioni di euro, è finanziato dal PNRR nell’ambito degli investimenti per l’inclusione e coesione sociale.

C’è tempo fino al 29 gennaio prossimo per partecipare alla procedura di gara presentando un’offerta.

SCARICA IL BANDO DI GARA

Vediamo più in dettaglio gli altri elementi del bando.

Lo stanziamento per la rigenerazione della biblioteca di Treviglio

L’importo complessivo stimato per la progettazione e per i lavori di recupero e rifunzionalizzazione della biblioteca di Treviglio ammonta a 3.231.540 euro netti, suddivisi nel modo seguente:
– Importo esecuzione lavori: 2.111.402,47 euro
– Importo costi della manodopera: 961.597,53 euro
– Oneri della sicurezza: 62.000 euro
– Importo spese di progettazione: 96.540 euro

L’appalto è finanziato con le risorse del PNRR a valere sulla Missione 5 “Inclusione e coesione”, Componente 2 “Infrastrutture sociali, famiglie, comunità e terzo settore”, Investimento 2.1 “Investimenti in progetti di rigenerazione urbana, volti a ridurre situazioni di emarginazione e degrado sociale”, per il quale sono stati stanziati complessivamente 3.30 miliardi di euro.

Le tempistiche della progettazione e dei lavori alla biblioteca di Treviglio

La durata per completare tutte le attività richieste nel bando è di 520 giorni, di cui 60 per la redazione del progetto esecutivo e di 460 giorni per la realizzazione delle opere edilizie.
In caso di mancato rispetto della tempistica stabilita per l’ultimazione dei lavori, sarà applicata una penale pari all’1 per mille dell’importo contrattuale per ogni giorno di ritardo.

Fonte: bando di gara

Come partecipare e la scadenza del bando

La procedura di gara si svolge digitalmente attraverso la piattaforma telematica di Regione Lombardia SINTEL.
La scadenza fissata per presentare le offerte è alle ore 10 del 29 gennaio 2024, le quali saranno valutate il giorno dopo, sempre alle ore 10, con l’applicazione del criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa sulla base del miglior rapporto qualità prezzo, ai sensi dell’art. 108, comma 2, del D.lgs. 36/2023 (Codice Appalti).

SCARICA IL BANDO DI GARA

Potrebbe interessarti

Appalto Università di Milano: costruzione sede del progetto Iris

La scadenza per partecipare alla procedura di gara presentando un’offerta è fissata al prossimo 15 marzo