Fonte: bando di gara

Bando Campobasso: direzione lavori per la ricostruzione di una scuola

L’appalto prevede l’affidamento dei servizi tecnici per la realizzazione della scuola e di un parcheggio esterno

Invitalia, per conto del Comune di Campobasso, gestisce un bando di gara per affidare i servizi tecnici di architettura e ingegneria relativi ai lavori di ricostruzione della scuola D’Ovidio e di realizzazione di un parcheggio esterno in piazza della Repubblica. L’istituto, che comprende la scuola dell’infanzia, la scuola elementare e media, sarà demolita, ma tale attività non è compresa nell’appalto in questione.
L’appalto, che ha un valore di oltre 720mila euro, è finanziato dal PNRR e rientra negli investimenti di edilizia scolastica.
C’è tempo fino al 6 maggio prossimo per presentare un’offerta e aggiudicarsi l’appalto.

SCARICA IL BANDO DI GARA

Vediamo più in dettaglio gli altri elementi del bando.

Ricostruzione della scuola a Campobasso: lo stanziamento per la direzione lavori

Il compenso massimo previsto per l’affidamento dei servizi tecnici per la ricostruzione della scuola D’Ovidio e dell’annesso parcheggio ammonta 722.968,72 euro netti, calcolati su un importo stimato dei lavori di 16.920.473,60 euro, di cui:
– Direzione lavori: 517.457,56 euro
– Coordinamento della sicurezza in fase esecutiva: 205.511,16 euro

L’appalto è finanziato con i fondi del PNRR a valere sulla Missione 5 “Inclusione e coesione”, Componente 2 “Infrastrutture sociali, famiglie, comunità e terzo settore”, Investimento 2.1 “Investimenti in progetti di rigenerazione urbana, volti a ridurre situazioni di emarginazione e degrado sociale”, per il quale sono stati stanziati complessivamente 3,30 miliardi di euro.

Quando cominceranno e termineranno i lavori alla scuola di Campobasso

La data presunta di inizio dei lavori, e quindi delle attività di direzione lavori, è il 3 giugno prossimo, mentre il termine dato per concludere tutti gli interventi e prestazioni connesse è fissato entro i successivi 24 mesi.

Fonte: bando di gara

Come partecipare e la scadenza del bando

La procedura di gara è gestita con modalità telematica tramite il sistema di e-procurement di Invitalia.
La scadenza è stata fissata alle ore 14 del 6 maggio 2024. Le proposte saranno poi valutate a partire da un’ora dopo, con l’applicazione del criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa, ai sensi dell’articolo 108, comma 2, lett. b) del D.lgs. 36/2023 (Codice Appalti).

SCARICA IL BANDO DI GARA

Potrebbe interessarti

Bando Caserta: realizzazione laboratori per l’ITS TEC MOS

C’è tempo fino all’11 giugno prossimo per presentare un’offerta e aggiudicarsi l’appalto