Fonte: bando di gara

Bando Ferrara: direzione lavori per un nuovo centro sportivo

L’appalto prevede l’affidamento dei servizi tecnici per la realizzazione di un nuovo palazzetto dello sport nell’area dell’ex Foro Boario

Il Comune di Ferrara ha indetto un bando di gara per affidare il servizio di ingegneria e architettura di direzione lavori, misura, contabilità e coordinamento per la sicurezza in fase di esecuzione nel progetto di costruzione di un nuovo centro sportivo polifunzionale nella città. L’impianto sorgerà nell’area dell’ex Foro Boario ed è pensato per ospitare fino a mille spettatori e tre discipline sportive: pallavolo, pallacanestro e pallamano. Compresa nel piano comunale, c’è anche la realizzazione di opere di urbanizzazione per renderlo più fruibile, come un parcheggio per circa 80 posti auto e pullman.
L’appalto, che ha un valore di quasi 550mila euro, è finanziato dal PNRR e rientra negli investimenti di inclusione e coesione sociale.
C’è tempo fino al 8 maggio prossimo per presentare un’offerta e aggiudicarsi l’appalto.

SCARICA IL BANDO DI GARA

Vediamo più in dettaglio gli altri elementi del bando.

Costruzione del centro sportivo a Ferrara: lo stanziamento per la direzione lavori

Il compenso massimo previsto per l’affidamento dei servizi tecnici per la costruzione del palazzetto sportivo nell’area dell’ex Foro Boario ammonta 549.615,23 euro netti di cui:
– Direzione lavori: 371.450,04 euro
– Coordinamento della sicurezza in fase esecutiva: 162.357,19 euro
– Prestazioni accessorie (antincendio, SCIA VVF, pratiche catastali): 15.808 euro

L’appalto è finanziato con i fondi del PNRR a valere sulla Missione 5 “Inclusione e coesione”, Componente 2 “Infrastrutture sociali, famiglie, comunità e terzo settore”, Investimento 3.1 “Sport e inclusione sociale”, per il quale sono stati stanziati complessivamente 700 milioni di euro.

Centro sportivo a Ferrara: la durata prevista della direzione lavori

La durata dell’appalto segue la durata del cantiere e degli adempimenti successivi fino all’emissione del certificato di collaudo. Il tempo per effettuare tutti i lavori è stato stimato in 730 giorni, con avvio delle prestazioni a partire presumibilmente dal 15 giugno 2024.

Fonte: bando di gara

Come partecipare e la scadenza del bando

La procedura di gara è gestita con modalità telematica tramite il sistema di e-procurement di Invitalia.
La scadenza è stata fissata alle ore 12 dell’8 maggio 2024. Le proposte saranno poi valutate a partire dalle ore 10 del giorno successivo, con l’applicazione del criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa, ai sensi dell’articolo 108, comma 2, lett. b) del D.lgs. 36/2023 (Codice Appalti).

SCARICA IL BANDO DI GARA

Potrebbe interessarti

Bando per i servizi culturali nel Centro giovanile “Pianoro Factory”

L’appalto ha un valore di quasi 440mila euro e i sevizi sono previsti per tre anni, rinnovabili di ulteriori due