Bando Gallipoli: miglioramento raccolta differenziata dei rifiuti

Vale quasi 560mila euro la fornitura di attrezzature informatizzate per incrementare il tasso di raccolta differenziata dei rifiuti

La C.U.C. Casarano gestisce un bando di gara per il miglioramento e la meccanizzazione della raccolta differenziata dei rifiuti urbani dei Comuni di Racale e Alliste, entrambi in provincia di Lecce. L’appalto prevede la fornitura di attrezzature informatizzate tipo bidoni carrellati e mastelli, software, hardware, oltre alla creazione di ulteriori strutture di trattamento dei rifiuti.

L’obiettivo è quello di incrementare in maniera significativa le quote di raccolta differenziata, riducendo la disparità nei tassi di raccolta tra le regioni e il numero di infrazioni europee aperte contro l’Italia.

L’appalto, del valore di oltre 560mila euro, è finanziato con i fondi del PNRR.

La scadenza per partecipare alla procedura di gara è fissata per il 30 dicembre prossimo.

SCARICA IL BANDO DI GARA

Vediamo gli altri dettagli del bando.

Lo stanziamento per la realizzazione degli alloggi a Camugnano

L’importo totale posto a base gara per la fornitura dei punti di raccolta rifiuti differenziata tramite sistemi informatizzati è di 563.578,34 euro netti.

L’appalto è finanziato dal PNRR a valere sulla Missione 2 “Rivoluzione verde e transizione ecologica”, Componente 1 “Agricoltura sostenibile ed Economia Circolare”, Investimento 1.1 “Realizzazione nuovi impianti di gestione rifiuti e ammodernamento di impianti esistenti”, per il quale sono stati stanziati 1,50 miliardi di euro.

Bando Gallipoli: la durata della fornitura

Il termine per il completamento della fornitura è stato stabilito in 3 mesi decorrenti dalla data del verbale di consegna.


Come partecipare e la scadenza del bando

La gara si svolge digitalmente tramite la Piattaforma Telematica Tuttogare.it della C.U.C. di Casarano.
La scadenza fissata per presentare le offerte è il 30 dicembre 2024 alle ore 23:59. Nella prima seduta, che si terrà il 10 gennaio 2024 alle ore 10, le proposte saranno valutate adottando il criterio del minor prezzo ex art. 95, comma 4, lett. b), del D.lgs. 50/2016 (Codice appalti).

SCARICA IL BANDO DI GARA

Potrebbe interessarti

Bari: bando per la realizzazione di opere d’arte

Il progetto, denominato "Arte Pubblica e Periferie", è finalizzato alla valorizzazione e al miglioramento del decoro urbano