Bando Palermo: completamento nuova rete idrica

L’appalto intende ultimare il sistema della distribuzione dell’acqua attraverso lavori sulla sponda destra del fiume Oreto

Il Comune di Palermo potrà vedere ultimata la nuova rete idrica grazie al bando di gara indetto dalla società AMAP S.p.A. Con tale appalto, si vogliono realizzare le condotte di alimentazione primaria dai serbatoi dell’impianto e rinnovare il sistema di tubazioni e della distribuzione dell’acqua sulla sponda destra del fiume Oreto.
L’appalto, del valore di oltre 43 milioni di euro, è finanziato dal PNRR nell’ambito dei progetti di tutela della risorsa idrica.
C’è tempo fino al 30 aprile prossimo per presentare un’offerta e aggiudicarsi l’appalto.

SCARICA IL BANDO DI GARA

Vediamo più in dettaglio gli altri elementi del bando.

Palazzetto dello sport: il compenso per la direzione lavori

Il compenso previsto per le attività di progettazione e per il completamento dell’impianto idrico di Palermo è fissato in 43.287.759,37 euro, di cui:
– Importo lavori a corpo e a misura: 40.865.907,24 euro
– Progettazione esecutiva, coordinamento della sicurezza e indagini a corpo: 766.613,89 euro
– Servizi specialistici di modellazione ricerca perdite e attività connesse a misura: 615.950 euro
– Oneri per la sicurezza non soggetti a ribasso d’asta: 1.039.288,24 euro

L’appalto è finanziato nell’ambito della Missione 2 del PNRR “Rivoluzione verde e transizione ecologica”, Componente 4 “Tutela del territorio e della risorsa idrica”, Investimento 4.2 “Riduzione delle perdite nelle reti di distribuzione dell’acqua, compresa la digitalizzazione e il monitoraggio delle reti”, a cui sono stati dedicati complessivamente 900 milioni di euro.

L’intervento in questione è quelli che sono stati aggiudicati ammissibili ai fondi del Piano, ma ad oggi non è stato avviato per insufficienza di fondi. La situazione pare essersi sboccata attraverso una nota del Ministero delle Infrastrutturale e dei Trasporti (MIT), ma va sottolineato il fatto che la stazione appaltante procederà con l’affidamento dei lavori.

La durata dei lavori per il completamento della rete idrica di Palermo

Le prestazioni previste dall’appalto devono essere eseguite in un tempo stimato di 540 giorni a partire dalla data del verbale di consegna delle attività.

Come partecipare e la scadenza del bando

La procedura di gara si svolge con modalità telematica tramite il sistema di e-procurement della società AMAP S.p.A.
La scadenza è stata fissata alle ore 8 del 30 aprile 2024. Le proposte saranno poi valutate nella stessa giornata a partire dalle ore 9, con l’applicazione del criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa individuata sulla base del miglior rapporto qualità/prezzo, ai sensi dell’art. 108, comma 1, del D.lgs. 36/2023 (Codice Appalti).

SCARICA IL BANDO DI GARA

Potrebbe interessarti

Appalto Pantelleria: realizzazione di un impianto fotovoltaico

Per partecipare alla procedura di gara è necessario inviare le offerte entro il prossimo 19 marzo