Campobasso: bando per la realizzazione di ecostazioni

Vale 775mila euro la fornitura di impianti di gestione rifiuti “intelligenti” e di “prossimità”

È stato indetto un bando di gara per la fornitura e la posa in opera di 35 ecostazioni informatizzate per la raccolta differenziata dei rifiuti urbani a Campobasso. La necessità è quella di effettuare la gestione dei rifiuti con modalità “intelligente” e di “prossimità”, permettendo il riconoscimento degli utenti e il monitoraggio dei dati di raccolta che viene effettuata.

L’appalto, del valore di 775mila euro, è finanziato dal PNRR nell’ambito dei progetti di economia circolare.

C’è tempo fino all’12 dicembre 2023 per presentare le offerte.

SCARICA IL BANDO DI GARA

Vediamo gli altri dettagli del bando.

Campobasso: quali sono le attività previste dal bando

Le attività connesse all’appalto sono:

  • la fornitura di 35 ecostazioni informatizzate, ognuna delle quali dovrà contenere 5 cassonetti da 1.100 litri ciascuna (non è prevista invece la fornitura dei cassonetti poiché sono già in dotazione della società)
  • la posa in opera delle ecostazioni
  • la fornitura di 175 SIM (5 per ecostazione) abilitate al traffico dati per un periodo di 12 mesi a partire dalla messa in servizio delle ecostazioni
  • la fornitura di 7mila tessere da distribuire ai cittadini
  • la fornitura di una licenza software in cloud per almeno cinque anni in modo da poter monitorare i dati e la gestione delle ecostazioni

Lo stanziamento per la realizzazione delle ecostazioni

L’importo stimato previsto per la fornitura delle ecostazioni e le attività connesse di posa in opera e di realizzazione delle tessere e del software necessario è di 775.000 euro netti, di cui:

  • Importo della fornitura: 770.573,91 euro
  • Oneri per la sicurezza: 4.426,09 euro

L’appalto è finanziato con le risorse del PNRR a valere sulla Missione 2 “Rivoluzione verde e transizione ecologica”, Componente 1 “Agricoltura sostenibile ed economia circolare”, Investimento 1.1 “Realizzazione nuovi impianti di gestione rifiuti e ammodernamento di impianti esistenti”, per il quale sono stati stanziati 1,50 miliardi di euro.


Realizzazione delle ecostazioni: la durata della fornitura a Campobasso

La fornitura delle ecostazioni avverrà in maniera scaglionata nel tempo; dunque, il contratto terminerà nel momento in cui sarà eseguita e collaudata l’ultima consegna della fornitura. Il tempo stimato per il completamento dell’appalto è stimato ad ogni modo in sei mesi.

Come partecipare e la scadenza del bando

La gara si svolge digitalmente tramite il sistema e-procurement Acquisti Telematici della società SEA Servizi e Ambiente.
La scadenza fissata per presentare le offerte è l’12 dicembre 2023 alle ore 17. Nella prima seduta, che si terrà il giorno dopo alle ore 10, le proposte saranno valutate adottando il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa ai sensi dell’art. 95, comma 2, del D.L. 50/2016 (vecchio Codice appalti).

SCARICA IL BANDO DI GARA

Potrebbe interessarti

Bando Milano: fornitura di arredo scolastico

Per partecipare alla procedura di gara, del valore di oltre 600mila, è necessario inviare le offerte entro il prossimo 2 aprile