Salerno: appalto per la nuova sede dell’ospedale

Vale circa 370 milioni di euro il bando per la costruzione della nuova sede della struttura ospedaliera San Giovanni di Dio e Ruggi D’Aragona

La Giunta Regionale della Campania ha indetto un bando di gara per affidare i lavori di ricostruzione dell’ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi D’Aragona a Salerno.

La nuova struttura sanitaria, che sorgerà nel quartiere San Leonardo su una superficie di circa 200mila metri quadrati, è stata progettata poiché quella attualmente esistente è inadeguata sia da un punto di vista degli spazi che della vetustà degli edifici.

Inoltre, sarebbero necessari adeguamenti alla normativa antincendio ed antisismica. Tali interventi richiederebbero un esborso tale che è stato più conveniente procedere con la realizzazione di una nuova struttura piuttosto che riqualificare quella esistente.
Il bando ha un valore di quasi 370 milioni di euro ed è in scadenza il 5 febbraio prossimo.

Vediamo gli altri dettagli del bando.

SCARICA IL BANDO DI GARA

Lo stanziamento per la realizzazione del nuovo ospedale

La dotazione finanziaria messa a disposizione per realizzare la nuova sede della struttura sanitaria di Salerno è pari a 367.229.365,60 euro netti, così distribuiti:
– Lavori a corpo: 286.580.979,99 euro
– Costi della manodopera: 73.962.883,49 euro
– Oneri della sicurezza: 6.685.502,12 euro

L’appalto è co-finanziato con i fondi della Regione Campania.

Nuova sede dell’ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi D’Aragona

Per costruire la nuova sede dell’ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi D’Aragona di Salerno sono stati indicati complessivamente 1.020 giorni (quasi tre anni) a partire dalla data del verbale di consegna dei lavori.

Come partecipare e la scadenza del bando

La gara è gestita tramite il sistema di e-procurement della Regione Campania.
La scadenza fissata per presentare le offerte è il 5 febbraio 2024 alle ore 13. Le stesse saranno valutate il successivo 8 febbraio alle ore 10, applicando il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa individuata sulla base del miglior rapporto qualità prezzo, ai sensi dell’art. 108, comma 1, del Codice appalti (D.lgs. 36/2023).

SCARICA IL BANDO DI GARA

Potrebbe interessarti

Appalto Napoli: attività socio-formative nella scuola Colosimo

Il bando, del valore di oltre 5,1 milioni di euro, è finanziato dal PNRR nell’ambito degli investimenti per l’istruzione