Appalto ricerca: progettazione per terapie geniche e cellulari

Il bando, del valore di quasi 5mila euro, è finalizzato alla progettazione di un isolatore automatizzato per la produzione su scala industriale di terapie avanzate

La società di ricerca PBL Srl di Rubbiano di Solignano, in provincia di Parma ha ottenuto il finanziamento dal PNRR per affidare la progettazione meccanica di un isolatore automatizzato per la produzione su scala industriale di terapie avanzate, quali la terapia genica, la terapia cellulare e l’ingegneria tessutale. Il bando fa parte del progetto “Pre-clinical development, GMP manufacturing and clinical trials of GTMP” e per avviarlo sono stati stanziati quasi 500mila euro.
C’è tempo fino al prossimo 10 marzo per presentare un’offerta.

SCARICA IL BANDO DI GARA

Vediamo più in dettaglio gli altri elementi del bando.

Lo stanziamento per la progettazione per le terapie avanzate

L’importo complessivo previsto per la progettazione dell’isolatore automatizzato da utilizzare per le terapie avanzate ammonta a 490.856,58 euro netti. Più nello specifico, lo stanziamento è così suddiviso:
• Progettazione meccanica 2D: 236.790 euro
• Progettazione meccanica 3D: 142.708,33 euro
• Restituzione grafica: 111.358,25 euro

L’appalto è finanziato con i fondi del PNRR, a valere sulla Missione 4 “Istruzione e ricerca”, Componente 2 “Dalla ricerca all’impresa”, Investimento 1.4 “Potenziamento strutture di ricerca e creazione di “campioni nazionali” di R&S su Key Enabling Technologies”, per il quale sono stati stanziati complessivamente 1,60 miliardi di euro.

La durata della progettazione meccanica dell’isolatore

La durata dell’appalto è di 108 giorni a partire dalla data di sottoscrizione del contratto all’interno dei quali dovranno essere svolte le seguenti attività con una tempistica fissata:
1. Progettazione meccanica in 2D: 68 giorni
2. Progettazione meccanica in 3D: 64 giorni
3. Messa in tavola di ogni assieme di ogni relativo particolare progettato: 30 giorni

Come partecipare e la scadenza del bando

La procedura di gara si svolge con modalità telematica tramite il Sistema Telematico Acquisti della società PBL.
La scadenza è stata fissata alle ore 15 del 10 marzo 2024. Le proposte saranno poi valutate il giorno dopo alle ore 9, con l’applicazione del criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa individuata sulla base del miglior rapporto qualità prezzo, ai sensi dell’art. 108, comma 2, lett.c), del D.lgs. 36/2023 (Codice Appalti).

SCARICA IL BANDO DI GARA

Potrebbe interessarti

Bando Treviso: potenziamento laboratori ITS

L’appalto, del valore di quasi 4 milioni di euro è finanziato dal PNRR ed è in scadenza il prossimo 18 aprile 2024