Fonte: sito Collezione Farnesina - Ministero degli esteri

Appalto Roma: efficientamento del Palazzo della Farnesina

Stanziati circa 13 milioni di euro per i lavori di riqualificazione energetica dello storico palazzo

Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, per conto del Ministero degli Affari Esteri, ha indetto una gara di appalto per l’affidamento dei lavori di riqualificazione energetica del Palazzo della Farnesina a Roma. Gli interventi nello storico palazzo, sede del Ministero degli Esteri, riguardano la sostituzione dei serramenti attuali, sia sulle facciate del fronte principale che su una delle corti interne, e l’installazione di un nuovo impianto di illuminazione a LED.

Il bando ha un valore di quasi 13 milioni di euro e la scadenza per partecipare alla procedura di gara presentando un’offerta è stata spostata al 6 febbraio prossimo.

SCARICA IL BANDO DI GARA

Vediamo più in dettaglio gli altri elementi del bando.

Lo stanziamento per i lavori di efficientamento al Palazzo della Farnesina di Roma

L’importo complessivo per i lavori di efficientamento allo storico palazzo della Farnesina a Roma è di 10.814.715,27 euro netti, così suddivisi:
– Lavori a corpo: 10.460.994,68 euro di cui 1.882.546,51 euro per il costo della manodopera non soggetto ribasso
– Oneri per la sicurezza per i lavori non soggetti a ribasso: 353.720,59 euro

L’appalto è finanziato con Fondi Prepac 2016 (Programma di Riqualificazione Energetica della Pubblica Amministrazione) e dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale.

La durata della riqualificazione energetica del Palazzo della Farnesina

I tempi di esecuzione delle attività affidate con il bando di appalto sono di 720 giorni massimi, anche se la durata effettiva dovrà essere quella indicata dall’aggiudicatario in sede di offerta.

Fonte: sito Collezione Farnesina – Ministero degli esteri

Come partecipare e la scadenza del bando

La procedura di gara si svolge digitalmente attraverso il portale di e-procurement del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti – Provveditorato Interregionale per le Opere Pubbliche per Lazio, Abruzzo e Sardegna.
La scadenza fissata per presentare le offerte è stata procrastinata dal 25 gennaio scorso alle ore 12 del 6 febbraio 2024. Le proposte saranno poi valutate con l’applicazione del criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa sul rapporto qualità/prezzo, ai sensi degli artt. 108, comma 1, e 44, comma 4, del D.lgs. 36/2023 (Codice Appalti).

SCARICA IL BANDO DI GARA

Potrebbe interessarti

Appalto Trieste: riqualificazione edilizia nel rione San Giovanni

Il bando, del valore di circa 9,6 milioni di euro, è finanziato dal PNRR nell’ambito degli investimenti per la qualità dell’abitare