Appalto Trieste: sistemazione area a verde in via San Pelagio

Stanziati circa 300mila euro per valorizzare l’area a verde all’interno del progetto “San Giovanni, un quartiere verde, inclusivo e smart”

L’ATER di Trieste ha indetto un bando di gara per affidare i lavori di sistemazione dell’area verde che si trova in via San Pelagio a Trieste. Gli interventi rientrano nel progetto più ampio “San Giovanni, un quartiere verde, inclusivo e smart”.

L’appalto, del valore di circa 300mila euro, è finanziato dal PNRR nell’ambito degli investimenti per la qualità dell’abitare.

C’è tempo fino al 30 gennaio prossimo per partecipare alla procedura di gara presentando un’offerta.

SCARICA IL BANDO DI GARA

Vediamo più in dettaglio gli altri elementi del bando.

Lo stanziamento per la riqualificazione del verde pubblico nel quartiere San Giovanni

L’importo complessivo a base di gara per la sistemazione dell’area a verde di via San Pelagio ammonta a 295.504,08 euro netti, così suddivisi:
– Lavori: 279.245,42 euro (l’incidenza della manodopera è di 86.706,15 euro)
– Oneri per la sicurezza per i lavori (non soggetti a ribasso): 16.258,66 euro

L’appalto è finanziato con le risorse del PNRR a valere sulla Missione 5 “Inclusione e coesione”, Componente 2 “Infrastrutture sociali, famiglie, comunità e terzo settore”, Investimento 2.3 “Programma innovativo della qualità dell’abitare”, per la quale sono stati stanziati complessivamente 2,80 miliardi di euro.

Appalto Trieste: quanto dureranno le attività in via San Pelagio

Il tempo stabilito per ultimare i lavori di sistemazione del verde è di 240 giorni con decorrenza dalla data del verbale di consegna degli stessi. In caso di ritardi nel completamento dei lavori sarà applicata una penale. Viceversa, se gli interventi dovessero finire prima della scadenza stabilita, sarebbe corrisposto un premio di accelerazione.

Come partecipare e la scadenza del bando

La procedura di gara si svolge digitalmente attraverso il Portale delle Stazioni Appaltanti della Regione Friuli-Venezia Giulia.
La scadenza fissata per presentare le offerte è alle ore 12 del 31 gennaio 2024, le quali saranno valutate con l’applicazione del criterio del prezzo più basso, inferiore a quello posto a base di gara, ai sensi dell’art. 36, comma 9-bis, del D.lgs. 50/2016 (vecchio Codice Appalti).

SCARICA IL BANDO DI GARA

Potrebbe interessarti

Bando Gorizia: stazione di idrogeno per il trasporto pubblico

Il valore previsto per le attività di progettazione e per gli interventi edilizi è di quasi 10,4 milioni di euro