Fonte: bando di gara

Bando Ferrara: direzione lavori nell’Ex Casa Lea

Previste attività di ingegneria e architettura per il riuso e rifunzionalizzazione dello storico palazzo di Pontelagoscuro

Il Comune di Ferrara ha indetto un bando di gara per affidare il servizio di architettura e ingegneria per la direzione lavori, il coordinamento per la sicurezza e altre attività connesse in relazione agli interventi per il riuso dell’edificio dei primi del ‘900 “Ex Casa LEA” di proprietà comunale, che si trova in via Padova a Pontelagoscuro.
L’appalto, del valore di circa 170mila euro, è finanziato dal PNRR nell’ambito dei progetti di rigenerazione urbana.
C’è tempo fino al prossimo 5 aprile 2024 per presentare un’offerta e aggiudicarsi il bando.

SCARICA IL BANDO DI GARA

Vediamo più in dettaglio gli altri elementi del bando.

Il compenso per le attività nell’ex Casa Lea

Il compenso previsto per la direzione lavori e le altre attività di ingegneria e architettura affidate ha un valore di 170.734,65 euro, di cui:
– Direzione lavori: 106.316,12 euro
– Coordinamento della sicurezza: 60.578,45 euro
– SCIA VVF, TIPO MAPPALE, DOCFA: 3.840,08 euro

L’appalto è finanziato con i fondi del PNRR a valere sulla Missione 5 “Inclusione e coesione”, Componente 2 “Infrastrutture sociali, famiglie, comunità e terzo settore”, Investimento 2.1 “Investimenti in progetti di rigenerazione urbana, volti a ridurre situazioni di emarginazione e degrado sociale”, per il quale sono stati stanziati complessivamente 3,30 miliardi di euro.

Bando Ferrara, la durata della direzione lavori nell’ex Casa Lea

La durata dell’appalto segue la durata del cantiere e degli adempimenti successivi fino all’emissione del certificato di collaudo. Il tempo che è stato stimato, quindi, è di 425 giorni, con inizio probabile dal 2 maggio prossimo.

Fonte: bando di gara

Come partecipare e la scadenza del bando

La procedura di gara si svolge con modalità telematica tramite il sistema di e-procurement del Comune di Ferrara.
La scadenza è stata fissata alle ore 12:00 del 5 aprile 2024. Le proposte saranno poi valutate a partire dall’8 aprile alle ore 10, con l’applicazione del criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa individuata sulla base del miglior rapporto qualità prezzo, ai sensi dell’art. 108 del D.lgs. 36/2023 (Codice Appalti).

SCARICA IL BANDO DI GARA

Potrebbe interessarti

Bando Ferrara: rifacimento della “Via del Mare”

C’è tempo fino al prossimo 18 aprile 2024 per presentare un’offerta e aggiudicarsi il bando