Bando Firenze: servizi per il progetto di via San Bartolo a Cintoia

L’appalto prevede l’affidamento del coordinamento della sicurezza per la realizzazione di una piscina e di un parco

Il Comune di Firenze ha indetto un bando di gara per affidare il servizio di coordinamento della sicurezza in fase di esecuzione relativamente al progetto di realizzazione di una nuova piscina e un nuovo parco in via San Bartolo a Cintoia a Firenze.

Il compenso previsto per le attività di architettura e ingegneria è di quasi 170mila euro, stanziati grazie ai fondi del PNRR relativi ai progetti di sport e inclusione.

È possibile presentare le offerte entro il 29 gennaio 2024.

SCARICA IL BANDO DI GARA

Vediamo gli altri dettagli del bando.

Lo stanziamento per il progetto edilizio di via San Bartolo a Cintoia

Il compenso previsto complessivo per le attività di ingegneria e architettura affidate con l’appalto in questione è pari a 167.356,63 euro netti, di cui:
– Coordinamento della sicurezza in fase di esecuzione: 139.988,82 euro
– Spese e oneri accessori (incidenza del 19,55%): 27.367,81 euro
L’amministrazione comunale, però, si riserva la possibilità di affidare ulteriori lavori per un costo aggiuntivo massimo di 74,492.41 euro netti.

L’appalto è finanziato con i fondi del PNRR a valere sulla Missione 5 “Inclusione e coesione”, Componente 2 “Infrastrutture sociali, famiglie, comunità e terzo settore”, Investimento 3.1 “Sport e inclusione sociale”, per il quale sono stati messi a disposizione 700 milioni di euro.

Bando Firenze: la durata del coordinamento del progetto edilizio

La tempistica fissata per lo svolgimento delle attività è pari a quella dell’ultimazione dei lavori previsti per la realizzazione della piscina e del parco in via San Bartolo a Cintoia a Firenze, la cui scadenza è fissata in 730 giorni e comunque entro e non oltre il 31 marzo 2026 per rispettare il cronoprogramma del PNRR.


Come partecipare e la scadenza del bando

La gara si svolge digitalmente tramite il Sistema Telematico Acquisti Regionale della Toscana “START”.
La scadenza fissata per presentare le offerte è il 29 gennaio 2024 alle ore 13. Nella prima seduta, che si terrà il successivo 31 gennaio alle ore 12, le proposte saranno valutate adottando l’inversione procedimentale e il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa, individuata sulla base del miglior rapporto qualità prezzo, ai sensi degli artt. 71 e 108, comma 2, lett. b), del Codice appalti (D.lgs. 36/2023).

SCARICA IL BANDO DI GARA

Potrebbe interessarti

Bando Pietrasanta Pisanica strada

Bando Pietrasanta: collegamento della strada Pisanica all’Aurelia

La scadenza per partecipare alla procedura di gara presentando un’offerta è fissata al prossimo 11 marzo