Appalto Livorno: creazione di un Hub a biometano

Previsti lavori di realizzazione di un impianto di produzione di biometano dalla lavorazione dei rifiuti urbani e di fertilizzante rinnovabile

La società Asa Spa (Gestore del Sistema Idrico di Livorno) ha indetto una gara di appalto per la creazione dell’”Hub Livorno” in grado di produrre energia rinnovabile sottoforma di biometano, effettuando lavori di rifunzionalizzazione e ampliamento su un impianto già esistente.

Gli interventi saranno effettuati nelle aree industriali Picchianti e Paduletta della città e consistono nel produrre biometano da immettere in rete, a partire dalla co-digestione anaerobica della FORSU da raccolta differenziata con i fanghi di depurazione civile, oltre a poter produrre un compost o un fertilizzante rinnovabile.

Il bando, che ha l’obiettivo di incrementare la produzione di biocombustibile dagli attuali 280mila a 1,700milioni di Nm3/anno, ha un valore di oltre 11,6 milioni di euro ed è finanziato con i fondi del PNRR.

C’è tempo fino al 30 gennaio prossimo per poter partecipare alla procedura di gara presentando un’offerta.

SCARICA IL BANDO DI GARA

Vediamo gli altri dettagli del bando.

Lo stanziamento dell’appalto per la creazione dell’Hub a biometano

L’importo complessivo per il progetto di realizzazione dell’Hub Livorno ammonta a 11.628.844,17 euro, di cui 8.256.020,33 euro posti a base di gara. Lo stanziamento complessivo è così suddivisi:
• Progettazione: 178.656,13 euro (a cui vanno aggiunte le spese non soggette a ribasso pari a 33.551,62, euro e oneri previdenziali pari al 4% dell’importo totale non soggette a ribasso pari a 8.488,31 euro)
• Lavori: 8.022.364,20 euro
• Servizio di assistenza e formazione alla gestione per 12 mesi: 55.000 euro
• Costi della sicurezza: 396.294,07 euro
• Costi della manodopera: 2.934.489,84 euro

L’appalto è finanziato con i fondi del PNRR a valere sulla Missione 2 “Rivoluzione verde e transizione ecologica”, Componente 1 “Agricoltura sostenibile ed Economia Circolare”, Investimento 1.1 “Realizzazione nuovi impianti di gestione rifiuti e ammodernamento di impianti esistenti”, per il quale sono stati investiti complessivamente 1,50 miliardi di euro.

Hub a biometano, durata delle attività e dei lavori

Le diverse attività affidate con la gara di appalto hanno una durata prevista di:
• Progettazione: 90 giorni, decorrenti dal verbale di consegna del servizio
• Lavori: 540 giorni, decorrenti dal verbale di consegna degli stessi
• Servizio di assistenza e formazione alla gestione: 12 mesi decorrenti dalla data di inizio della gestione dell’impianto


Come partecipare e la scadenza del bando

La gara è gestita tramite il sistema di e-procurement della società Asa Spa.
La scadenza fissata per presentare le offerte è il 30 gennaio 2024 alle ore 12. Le stesse saranno valutate applicando il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa individuata sulla base del miglior rapporto qualità prezzo, ai sensi dell’art. 108, comma 2, lett. e), del Codice appalti (D.lgs. 36/2023).

SCARICA IL BANDO DI GARA

Potrebbe interessarti

Bando Pietrasanta Pisanica strada

Bando Pietrasanta: collegamento della strada Pisanica all’Aurelia

La scadenza per partecipare alla procedura di gara presentando un’offerta è fissata al prossimo 11 marzo