Bando fornitura sistemi radar mare

Bando Invitalia: fornitura di sistemi radar per misurazioni marine

L’appalto prevede l’installazione e la manutenzione di stazioni radiali per l’analisi delle correnti superficiali e delle onde marine

Invitalia, per conto di ISPRA (Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale), gestisce un bando di gara per l’installazione e la manutenzione di stazioni radiali per la misurazione e analisi delle correnti superficiali e delle onde marine. La fornitura comprende soprattutto sistemi radar, stazioni meteo e pannelli fotovoltaici e gli interventi saranno effettuati in diverse località italiane della Campania, Sicilia, Lazio, Calabria, Toscana e Liguria.
L’appalto, del valore di oltre 5 milioni di euro, è finanziato dal PNRR nell’ambito dei progetti mirati al ripristino e alla protezione dei fondali, degli habitat marini e delle acque italiane, per invertire l’attuale tendenza al degrado degli ecosistemi.
C’è tempo fino al 3 aprile prossimo per presentare un’offerta e aggiudicarsi l’appalto.

SCARICA IL BANDO DI GARA

Vediamo più in dettaglio gli altri elementi del bando.

Lo stanziamento per la fornitura dei sistemi radar

L’importo posto a base di gara per le attività previste dal bando ammonta a 5.012.201,13 euro di cui:
– Fornitura dei sistemi radar (soggetta a ribasso): 4.100.451,47 euro
– Manutenzione (soggetta a ribasso): 910.007,65 euro
– Oneri per la sicurezza non soggetti a ribasso: 1.742 euro

Il costo totale della manodopera, compreso nell’importo a base di gara, è di 210.176,91 euro, pari al 4,19% dell’importo dei servizi e delle forniture.

L’appalto è finanziato con i fondi del PNRR a valere sulla Missione 2 “Rivoluzione verde e transizione ecologica”, Componente 4 “Tutela del territorio e della risorsa idrica”, Misura 3 “Salvaguardare la qualità dell’aria e la biodiversità del territorio attraverso la tutela delle aree verdi, del suolo e delle aree marine”, Investimento 3.5 “Ripristino e la tutela dei fondali e degli habitat marini”, a cui sono stati dedicati complessivamente 400 milioni di euro.

Bando fornitura sistemi radar mare

La durata della fornitura e delle attività previste dal bando

La fornitura della strumentazione avverrà con due scadenze differenti: la prima entro 210 giorni, mentre la seconda entro 390 giorni. Anche i servizi di installazione hanno tempistiche differenti, comprese tra i 300 e i 630 giorni. Tutte le attività, invece, dovranno concludersi in un totale di 800 giorni.

Come partecipare e la scadenza del bando

La procedura di gara si svolge con modalità telematica tramite il sistema di e-procurement della Provincia di Vibo Valentia.
La scadenza è stata fissata alle ore 11 del 3 aprile 2024. Le proposte saranno poi valutate con l’applicazione del criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa individuata sulla base del miglior rapporto qualità/prezzo, ai sensi dell’art. 108, comma 1, del D.lgs. 36/2023 (Codice Appalti).

SCARICA IL BANDO DI GARA

Potrebbe interessarti

Appalto Botrugno isola ecologica rifiuti

Appalto Botrugno: fornitura isola ecologica

l bando ha un valore di oltre 640mila euro, stanziati dal PNRR nei progetti mirati alla transizione ecologica