Fonte: bando di gara

Bando Roma: realizzazione di un nuovo deposito dei tram

L’appalto, del valore di circa 90 milioni di euro è finanziato nell’ambito nell’interventi nella città per il Giubileo 2025

L’ATAC Spa ha indetto un bando di gara per affidare la progettazione esecutiva, il coordinamento della sicurezza in fase di progettazione e l’esecuzione dei lavori di realizzazione del nuovo deposito tranviario di via Gino Severini a Roma. L’intervento rientra negli interventi nella città per il Giubileo 2025 ed è finanziato dal PNRR nell’ambito dei progetti delle grandi città.
La scadenza dell’appalto, del valore di circa 90 milioni di euro, è stata fissata per il prossimo 29 aprile.

SCARICA IL BANDO DI GARA

Vediamo più in dettaglio gli altri elementi del bando.

Lo stanziamento per la creazione del nuovo deposito dei tram

L’importo complessivo per realizzare la nuova struttura destinata ad ospitare i mezzi tranviari del servizio pubblico di Roma è di 90.039.946,76 euro, di cui:
– Importo esecuzione lavori a base d’asta a corpo, soggetto a ribasso: 73.399.978,44 euro, di cui 11.614.822,58 euro per i costi della manodopera
– Importo esecuzione lavori a base d’asta a misura, soggetto a ribasso: 13.657.396,96 euro, di cui 1.365.739,70 per i costi della manodopera
– Oneri per l’attuazione del piano di sicurezza, non soggetti a ribasso: 1.873.198,61 euro
– Corrispettivo per progettazione esecutiva, aggiornamento del Piano di Coordinamento della sicurezza in fase di progettazione: 1.109.372,75 euro, di cui 100.852,07 euro spese e degli oneri accessori non soggetti a ribasso

A tale dotazione potrebbe aggiungersene un’altra di 21.181.439,66 euro per ulteriori lavori e servizi di progettazione.

L’appalto è finanziato nell’ambito della Missione 2 del PNRR “Rivoluzione verde e transizione ecologica”, Componente 2 “Transizione energetica e mobilità sostenibile”, Investimento 4.2 “Sviluppo trasporto rapido di massa”, a cui sono stati dedicati complessivamente 3,60 miliardi di euro.

La durata per completare la nuova struttura di deposito tram

La data di inizio dell’appalto è stata stabilita al 2 settembre prossimo e la tempistica stimata per l’ultimazione del nuovo deposito tranviario in via Severini della capitale è di 855 giorni, ovvero quasi due anni e cinque mesi.

Come partecipare e la scadenza del bando

La procedura di gara si svolge con modalità telematica tramite il sistema di e-procurement della società Atac Spa.
La scadenza è stata fissata alle ore 12 del 29 aprile 2024. Le proposte saranno poi valutate, a partire da due ore dopo, con l’applicazione del criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa individuata sulla base del miglior rapporto qualità/prezzo, ai sensi dell’art. 108, commi 2, lett. e) e 5, del D.lgs. 36/2023 (Codice Appalti).

SCARICA IL BANDO DI GARA

Potrebbe interessarti

Bando Albacina: raddoppio della linea ferroviaria

L’appalto vale oltre 114 milioni di euro ed è finanziato dal PNRR