Bando Università di Padova: format innovativi per la biodiversità

L’appalto prevede la realizzazione di contenuti multimediali comunicare la biodiversità italiana e mediterranea

Il Dipartimento di Biologia dell’Università di Padova ha indetto un bando di gara per realizzare contenuti e format innovativi per comunicare la biodiversità italiana e mediterranea e per promuovere attraverso i media digitali le attività di ricerca del National Biodiversity Future Center. L’NBFC è uno dei cinque centri nazionali istituiti nell’ambito del PNRR ed è organizzato in otto spoke, uno di questi coordinato proprio dall’Ateneo veneto. Gli obiettivi del NBFC sono monitorare, conservare, ripristinare e valorizzare la biodiversità del nostro territorio suddiviso in quattro aree tematiche: mare, terra, aree urbane e impatto ambientale.
L’appalto, del valore di oltre 460mila euro, è finanziato dal PNRR nell’ambito degli investimenti in ricerca.
C’è tempo fino al 14 maggio prossimo per presentare un’offerta e aggiudicarsi l’appalto.

SCARICA IL BANDO DI GARA

Vediamo più in dettaglio gli altri elementi del bando.

Lo stanziamento per la realizzazione dei format e contenuti sulla biodiversità italiana

L’importo complessivo stanziato per realizzare i contenuti originali sulla biodiversità italiana e mediterranea ammonta a 466mila euro netti.

L’appalto è finanziato con i fondi del PNRR a valere sulla Missione 4 “Istruzione e ricerca”, Componente 2 “Dalla ricerca all’Impresa”, Investimento 1.4 “Potenziamento delle strutture di ricerca e creazione di campioni nazionali di R&S su alcune Key Enabling Technologies”, per il quale sono stati stanziati in tutto 1,60 miliardi di euro.

Bando Università di Padova: la durata prevista per la creazione dei contenuti

I format e i contenuti multimediali dovranno essere realizzati entro il 31 agosto 2025 per rispettare il cronoprogramma del PNRR, a meno che non sia prevista una proroga dei finanziamenti da parte dell’UE.

Come partecipare e la scadenza del bando

La procedura di gara è gestita con modalità telematica tramite il sistema telematico di e-procurement dell’Università di Padova.
La scadenza è stata fissata alle ore 12 del 14 maggio 2024. Le proposte saranno poi valutate a partire da due ore dopo dello stesso giorno, con l’applicazione del criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa, ai sensi del D.lgs. 36/2023 (Codice Appalti).

SCARICA IL BANDO DI GARA

Potrebbe interessarti

Bando Caserta: realizzazione laboratori per l’ITS TEC MOS

C’è tempo fino all’11 giugno prossimo per presentare un’offerta e aggiudicarsi l’appalto